News

Musei | 04.04.2012 | 09:54

Museo degli usi e costumi: al via le giornate d’attività per le scuole

La cottura del pane, la tosatura delle pecore, l’artigianato di una volta: sono i temi delle giornate d’attività destinate alle scuole che si terranno in aprile e maggio al Museo provinciale degli usi e costumi a Teodone, vicino a Brunico. E’ richiesta la prenotazione.

La cottura del paneLa cottura del pane

Nei mesi di aprile e maggio 2012 il Museo provinciale degli usi e costumi, con sede a Teodone nei pressi di Brunico, proporrà delle giornate d’attività specificamente rivolte alle classi scolastiche. Si tratta di percorsi guidati della durata di circa due ore che affronteranno alternativamente a cadenza regolare tre temi: la cottura del pane, la tosatura delle pecore e gli antichi mestieri.

Nella giornata d’attività “Dal grano al pane”, i partecipanti si cimenteranno nella preparazione del pane, seguendo tutti i passaggi dal grano alla pagnotta fumante. Preparano così le forme di pane, le infornano e, durante la cottura visiteranno il mulino e l’esposizione di attrezzi utilizzati un tempo per la lavorazione dei cereali e ancora funzionanti. “Dal grano al pane” si terrà il 12, il 17 e il 24 aprile e il 10, il 15 e il 17 maggio.

La giornata d’attività “La lana e la tosatura delle pecore”, in programma il 19 e il 26 aprile, mostrerà non solo la tosatura del bestiame ovino ospitato nell’areale all’aperto del museo, ma illustrerà anche i temi relativi alla lavorazione della lana quali la cardatura, la filatura e la tessitura. Nella guida è incluso anche un laboratorio dedicato al feltro: ogni alunno potrà realizzare un piccolo oggetto in feltro.

Osservare alcuni artigiani al lavoro: la filatrice, la lavoratrice al tombolo, il mugnaio, il segantino, il tessitore, ed assistere inoltre alla fabbricazione di scope e alla cardatura della lana: lo propone “Artigianato d’altri tempi”, percorso didattico durante il quale i singoli artigiani, sistemati in specifiche aree del museo, provvederanno a spiegare il proprio lavoro e le tecniche adottate. Questa giornata d’attività è prevista per il 3 e l’8 maggio.

In più, esclusivamente a richiesta, a scuole primarie e medie il museo propone il programma Cucina e cibo nella vita rurale”, che affronta il tema della cucina di una volta. Esso tratta cibi, bevande, abitudini culinarie e varie tradizioni legate al cibo esplorando la collezione del museo. Inoltre, gli scolari potranno provare a cucinare per rendersi conto di come il lavoro in cucina veniva svolto in passato e di quanto esso fosse impegnativo.

In caso di pioggia o maltempo è a disposizione il posto coperto con griglia e legna già pronta.

L’iscrizione alle giornate d’attività è obbligatoria: le scuole devono contattare il numero telefonico 0474/552087.

Museo provinciale degli usi e costumi, via Duca Diet 24, Teodone/Brunico, tel. 0474 552087, www.museo-etnografico.it e www.musei-altoadige.it.

(FG)

  1. La sede del Museo degli usi e costumi di Teodone [JPG 22 KB]

Inizio pagina